15 dicembre 2017 - 3:35
Home / Arte, Cultura & Costume / Trasparenze & Co.
vetro

Trasparenze & Co.

Accadeva circa quattro mesi fa (la sera di martedì 4 novembre 2014, per la precisione). Il primo incontro tra noi, perfetti sconosciuti destinati a formare un gruppo compatto, e i tre pilastri di questo progetto:  Alfredo Rapetti Mogol , paroliere, artista e docente del Master of Art del LUISS Creative Business Center , Carlo Maria Lolli Ghetti,  gallerista della White Noise Gallery di Roma e Caterina dello Staff Attività Culturali della LUISS Guido Carli. Innanzitutto partirò con il definire questo progetto, nominato Art under 35 e realizzato in collaborazione con il Master of Art del LUISS Creative Business Center; esso consisteva, e consiste tuttora, nel selezionare giovani artisti emergenti che esporranno le loro opere all’interno dell’ Aula Chiesa di viale Romania attraverso una serie di quattro mostre, allestite nel corso del 2015, che metteranno a confronto, di volta in volta, le opere di due giovani artisti con un elemento comune. Partendo da principio, il primo passo da affrontare fu trovare l’elemento comune tra gli artisti e l’elemento ‘ ancor più comune’ per le quattro bipersonali e fu così che emersero i quattro elementi:  Aria, Vetro, Acqua e Plastica accomunati tutti, per l’appunto, dalla loro trasparenza. Da qui Trasparenze. Trasparenza, un termine che da un lato sembra celare qualcosa di impalpabile ed etereo e dall’altro, in senso figurato, viene reso come: semplice, comprensibile, evidente, manifesto, ovvio, lampante; questa dualità del termine mi sembra rappresentare al meglio la serie di mostre in allestimento. Preferisco evitare accenni agli artisti che saranno presenti, penso infatti che la Scoperta con la S maiuscola sia d’obbligo in un’esposizione di questo tipo e soprattutto con questo nome: Trasparenze. Colgo l’ occasione, invece, per invitarvi alla scoperta e ricerca dei significati di questo viaggio che potrete affrontare soli o in compagnia e chiudo assicurandovi che noterete dei cambiamenti in Aula Chiesa! Un ringraziamento, infine, ai tre pilastri citati all’inizio dell’articolo senza i quali il progetto sarebbe proprio del tutto trasparente ora come ora. Grazie ad Alfredo Rapetti Mogol artista di prim’ ordine ma prima di tutto persona di umiltà innata la cui sola presenza sprigionava armonia; grazie a Carlo Maria Lolli Ghetti, mentore, traghettatore, punto di riferimento e anche amico per tutti noi; e grazie a Caterina che ha saputo organizzarci al meglio. Inaugurazione giovedì 12 marzo 2015. Vi aspettiamo in Aula Chiesa!

Fabio Gagliandi

Fabio Gagliandi
Economia indirizzo marketing “Cantautore e pittore, sono ghiotto di libri ma il mio più grande amore è il Lago di Garda”

Leggi altro

IMG_7394

Dai Gattopardi agli sciacalli

“Noi fummo i Gattopardi, i Leoni: chi ci sostituirà saranno gli sciacalletti, le iene; e ...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>