22 Ottobre 2020 - 22:28
Home / Politica / Politica interna

Politica interna

QUESTIONE MERIDIONALE: fra passi avanti e possibilità di regresso

“I meridionali sono inferiori. Quando ho dichiarato che, non in tutti ma in molti casi, i meridionali sono inferiori, mi riferivo evidentemente alla loro situazione di sottosviluppo, difficile dal punto di vista sociale. Tanto è vero che lì sono pieni di mafie, ‘ndrangheta, di Sacra Corona Unita, di camorre. Non ...

Leggi tutto »

MES sì – MES no: l’Italia è a un bivio. Di cosa si tratta e perché sta dividendo il Paese.

“Dobbiamo prenderlo”. “No, invece no”. Il nuovo oggetto di discussione e litigio della politica italiana, quanto mai divisivo e divisorio, è rappresentato dall’ormai famigerato MES, o Fondo salva-Stati che dir si voglia. A beneficio di coloro che non hanno ancora capito il motivo per il quale se ne stia discutendo ...

Leggi tutto »

Cambiare la Costituzione

Potenziare il governo significa combattere l’instabilità che caratterizza il nostro sistema politico, particolarmente frammentato e lacerato da tensioni interne; è un operazione che va svolta con la massima cura, in virtù del fatto che aumentare le prerogative del governo significa concedere alla persona che lo presiede e ai ministri che ...

Leggi tutto »

Antisemitismo: Inciviltà in un paese “civile”

Dopo la decisione di istituire la scorta alla senatrice a vita Liliana Segre, nell’ultimo anno, secondo l’Osservatorio sull’antisemitismo, i numeri dell’odio contro gli ebrei in Italia e nel resto d’Europa sono aumentati. La maggioranza delle persone associa questo fenomeno al secondo conflitto mondiale, mentre, in realtà, ha origini ben più ...

Leggi tutto »

“Sovranisti, Barbari, Fascisti”

In una burocrazia, la struttura gerarchica interna alimenta conflitti fra chi occupa determinate posizioni e chi si trova all’apice dell’organizzazione. Spesso, la manovalanza nelle aziende organizza grandi proteste, costituendo movimenti sindacali per salvaguardare i propri diritti. In questi casi, un efficace metodo di risoluzione dei conflitti può essere la cooptazione, ...

Leggi tutto »

+EUROPA: QUANDO LA CRITICA SI TRAMUTA IN PRASSI

Milano, 7 maggio. A soli tre giorni dall’inizio della tanto attesa “Fase2” e della fine del “lock-down”, la città sembra abbia ripresa la sua vita normale. Testimonianza di ciò sono le foto scattate sui Navigli del capoluogo lombardo. Ritratte un gran numero di persone che passeggiano come se nulla fosse ...

Leggi tutto »

Silvia è un’ingrata?

Benvenuti! Questa è democrazia! Chiunque può esprimere la propria opinione. Il dibattito pubblico, che prolifica sui social network, è libero da ogni vincolo e aperto a tutti. Vi indignate ancora per i titoli di Libero? Li accusate di essere fascisti, ma i veri fascisti siete voi, che invocate la censura, ...

Leggi tutto »

Le origini. Dal 1799… (prima puntata)

Nell’epoca attuale siamo abituati, quando parliamo di criminalità organizzata e soprattutto di mafia, a far subito riferimento a Cosa Nostra. Ma Cosa Nostra riguarda un’organizzazione criminale a sfondo mafioso che potremmo definire alquanto “moderna”. Qualcuno di voi si è mai chiesto quando, la parola mafia, fece la sua primissima comparsa ...

Leggi tutto »

L’arte di saper suonare al citofono (per fare politica)

Tutti, da bambini, l’abbiamo fatto almeno una volta. Ci siamo avvicinati di soppiatto ad un portone sconosciuto, abbiamo suonato a un campanello qualunque e poi siamo corsi via ridendo per non essere scoperti. Ci sono persone, però, che evidentemente non sono mai cresciute. Si fermano ancora davanti ad un citofono, ...

Leggi tutto »

Christine Lagarde e l’arte di saper dire la verità

L’uomo politico è noto, nella storia e nella letteratura, per la sua straordinaria abilità a nascondere la verità. Per non dirla ricorre, a seconda delle proprie caratteristiche, a diversi stratagemmi. Qualcuno, per nasconderla, accetta di dire una bugia. Si pensi a Colin Powell, segretario di Stato USA dal 2001 al ...

Leggi tutto »