22 Ottobre 2020 - 22:11
Home / Politica

Politica

REFERENDUM, ELEZIONI REGIONALI. ORA CHE SUCCEDE?

Il Referendum: Il Fronte del Si consegue una vittoria schiacciante, incassando il 69% dei voti: approvata la riforma costituzionale che modifica gli articoli 56, 57, 59, e riduce il numero dei parlamentari, tagliando 345 scranni. Le elezioni regionali: La Toscana, roccaforte rossa, resiste all’assalto della destra, con la vittoria di ...

Leggi tutto »

SPECIALE-REFERENDUM: Analisi legale

Per il referendum sul taglio dei parlamentari Globetrotter pubblicherà una serie di articoli: l’obiettivo è esporre le ragioni del si e del no, coinvolgendo i membri della nostra redazione. Attraverso il nostro giornale, interamente gestito da studenti e diretto da Paola Nardella, vogliamo sviluppare e alimentare un dibattito, su questo ...

Leggi tutto »

Le Ragioni del No, Speciale Referendum

Per il referendum sul taglio dei parlamentari GlobeTrotter pubblicherà una serie di articoli: l’obiettivo è esporre le ragioni del si e del no, coinvolgendo i membri della nostra redazione. Attraverso il nostro giornale, interamente gestito da studenti e diretto da Paola Nardella, vogliamo sviluppare e alimentare un dibattito, su questo ...

Leggi tutto »

GABRIELE D’ANNUNZIO E L’EBBREZZA DI UN SOGNO:

Lungo le coste del Mar Adriatico, sul golfo del Quarnaro, si affaccia Fiume, città antica e strategicamente fondamentale per la collocazione geografica e per la presenza di un imponente cantiere navale. Le trattative fra le grandi potenze volte a riprogettare e ridefinire l’assetto geopolitico europeo sconquassato dal primo conflitto mondiale ...

Leggi tutto »

QUESTIONE MERIDIONALE: fra passi avanti e possibilità di regresso

“I meridionali sono inferiori. Quando ho dichiarato che, non in tutti ma in molti casi, i meridionali sono inferiori, mi riferivo evidentemente alla loro situazione di sottosviluppo, difficile dal punto di vista sociale. Tanto è vero che lì sono pieni di mafie, ‘ndrangheta, di Sacra Corona Unita, di camorre. Non ...

Leggi tutto »

IL POPOLO BIELORUSSO SCENDE IN PIAZZA PER LA DEMOCRAZIA

Migliaia di bandiere bielorusse bianche e rosse sventolano di nuovo al cielo. Sono divenute ormai il simbolo della protesta che da giorni sta infiammando la Bielorussia, Stato dell’est europeo ed eredità della vecchia Unione Sovietica, dalla quale si è dichiarataindipendente il 27 luglio 1990.  Il 10 agosto, 6.8 milioni di bielorussi sono stati chiamati a “scegliere” il ...

Leggi tutto »

Globalizzazione e Tocqueville

Il saggista Pietro Golia si è domandato: ‘Può il mondo uniformarsi ad un solo modello politico, culturale, antropologico?’ Oggi, rispondere ad un quesito simile è fondamentale. La globalizzazione è un processo impetuoso che ha travolto e ha indirizzato la Storia verso un punto di svolta. Bisogna prendere una posizione. È ...

Leggi tutto »

MES or Coronabond? This is not the key issue for Italy in Europe

The fate of the EU hangs by a thread. The European Union has moved disunited on the crisis (not only humanitarian and economic but also social) caused by the SARSCovid-2 pandemic. The one-word summary is “stalemate“, due to multiple possible reasons. The first concerns the division of competences of the ...

Leggi tutto »

MES sì – MES no: l’Italia è a un bivio. Di cosa si tratta e perché sta dividendo il Paese.

“Dobbiamo prenderlo”. “No, invece no”. Il nuovo oggetto di discussione e litigio della politica italiana, quanto mai divisivo e divisorio, è rappresentato dall’ormai famigerato MES, o Fondo salva-Stati che dir si voglia. A beneficio di coloro che non hanno ancora capito il motivo per il quale se ne stia discutendo ...

Leggi tutto »

Cambiare la Costituzione

Potenziare il governo significa combattere l’instabilità che caratterizza il nostro sistema politico, particolarmente frammentato e lacerato da tensioni interne; è un operazione che va svolta con la massima cura, in virtù del fatto che aumentare le prerogative del governo significa concedere alla persona che lo presiede e ai ministri che ...

Leggi tutto »