3 Marzo 2021 - 10:23
Home / Diritto ed Economia

Diritto ed Economia

UNICEF e Natale

L’UNICEF è il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia. È stato fondato nel 1946 per aiutare, in quegli anni, i bambini vittime delle tragedie connesse alla Seconda guerra mondiale. Nel 1953 l’UNICEF è diventato permanente con un compito rivolto alla tutela dell’infanzia e dell’adolescenza in Africa, Asia e America Latina. ...

Leggi tutto »

Non consumo quindi sono

Caro lettore,  chiunque tu sia. Mi presento: sono un consumatore pentito. E vorrei raccontarti la mia storia. Cominciamo dal principio. Sono sempre stato un amante del Natale. Fin da bambino aspettavo con ansia che la città si riempisse di luci ed addobbi e che nei negozi si iniziassero a sentire ...

Leggi tutto »

Revenge porn – con focus sul caso della maestra di Torino

Cattiveria: “Innata disposizione a far del male, a recar danno al prossimo nelle sue cose o nelle sue aspirazioni”, questa è la definizione data dal vocabolario italiano. Sembra quasi ironico che reciti “innata”, come a voler dire che è qualcosa che si ha dalla nascita, qualcosa che inconsapevolmente ci si ...

Leggi tutto »

SPECIALE-REFERENDUM: Analisi legale

Per il referendum sul taglio dei parlamentari Globetrotter pubblicherà una serie di articoli: l’obiettivo è esporre le ragioni del si e del no, coinvolgendo i membri della nostra redazione. Attraverso il nostro giornale, interamente gestito da studenti e diretto da Paola Nardella, vogliamo sviluppare e alimentare un dibattito, su questo ...

Leggi tutto »

Le Ragioni del No, Speciale Referendum

Per il referendum sul taglio dei parlamentari GlobeTrotter pubblicherà una serie di articoli: l’obiettivo è esporre le ragioni del si e del no, coinvolgendo i membri della nostra redazione. Attraverso il nostro giornale, interamente gestito da studenti e diretto da Paola Nardella, vogliamo sviluppare e alimentare un dibattito, su questo ...

Leggi tutto »

QUESTIONE MERIDIONALE: fra passi avanti e possibilità di regresso

“I meridionali sono inferiori. Quando ho dichiarato che, non in tutti ma in molti casi, i meridionali sono inferiori, mi riferivo evidentemente alla loro situazione di sottosviluppo, difficile dal punto di vista sociale. Tanto è vero che lì sono pieni di mafie, ‘ndrangheta, di Sacra Corona Unita, di camorre. Non ...

Leggi tutto »

MES or Coronabond? This is not the key issue for Italy in Europe

The fate of the EU hangs by a thread. The European Union has moved disunited on the crisis (not only humanitarian and economic but also social) caused by the SARSCovid-2 pandemic. The one-word summary is “stalemate“, due to multiple possible reasons. The first concerns the division of competences of the ...

Leggi tutto »

La situazione dei braccianti stranieri durante la pandemia. Intervista a Dina Diurno

In questi giorni ha fatto molto parlare la proposta di regolarizzazione dei migranti lavoratori, per la maggior parte impiegati nel settore agricolo. La lotta ha visto principalmente la Ministra dell’Agricoltura Teresa Bellanova, anche lei ex-bracciante pugliese, e il Movimento 5 Stelle, tra cui il leader del partito Vito Crimi, convinto ...

Leggi tutto »

Chiedete scusa all’Italia!

Comincia la Fase 2.  Nel D.P.C.M si da il via libera alla riapertura dei cantieri e alla ripartenza delle industrie manifatturiere. Si possono visitare i propri congiunti (una delle parole più cercate su Google Italia nelle ultime ore), è permessa l’attività fisica oltre i 400 metri dal proprio domicilio, fra ...

Leggi tutto »

L’UNIONE EUROPEA E IL CASO UNGHERIA

In data 30 marzo, il Parlamento ungherese ha attribuito ‘pieni poteri’ al primo ministro Viktor Orban, ufficialmente per combattere meglio la pandemia di Covid-19.  La legge di emergenza è passata nel primo pomeriggio allo Orszaghaz, il Parlamento ungherese appunto, con 137 voti a favore e 53 contrari. Hanno votato a ...

Leggi tutto »