27 Novembre 2020 - 19:33
Home / Mondo Luiss / Ottava edizione della CIM 2020 – il racconto dell’esperienza di Hansol Kim
La LUISS vince due premi all'ottava edizione della Competizione Italiana di Mediazione del 2020

Ottava edizione della CIM 2020 – il racconto dell’esperienza di Hansol Kim

La competizione italiana di Mediazione è una gara tra studenti di università italiane sul tema della mediazione. Ogni anno gli studenti universitari di diverse università italiane, insieme ai loro docenti e coach, si riuniscono a Milano e si sfidano davanti a mediatori professionisti.

Questo anno sembrava quasi impossibile che questo incontro potesse farsi ma alla fine abbiamo potuto mettere in pratica tutto quello che avevamo imparato dal corso di negoziazione tenuto presso la nostra università e ispirato allo stesso della Harvard Law School.

Per poter arrivare preparati alla CIM, innanzitutto, abbiamo fatto diverse simulazioni. Abbiamo imparato come negoziare e far emergere gli interessi dell’altra parte. Ci siamo esercitati in particolare sulla necessità di fare un ascolto attivo e sulla presenza sia fisica che mentale alla mediazione.

Tutto questo è stato possibile grazie all’accompagnamento dei nostri coach, Angelo, Rachele, Francesco, Silvia e Luca, Giulio e Francesco. È stato un lungo percorso con tanti sorrisi, impegno e supporto.

In ogni simulazione ci sono due coppie, ciascuna delle quali proviene da un’università. Entrambe interpretano il ruolo dell’avvocato e del cliente per poi discutere dinanzi al mediatore professionale al fine di negoziare “efficacemente”.

Noi ci siamo preparati non soltanto per simulare i ruoli assegnati, ma abbiamo cercato di “metterci nei loro panni” e trovare una soluzione che soddisfi entrambe le parti, considerando i rispettivi interessi. E’ questo infatti lo spirito della vera e propria negoziazione

L’ottava edizione si è svolta con modalità telematiche per la prima volta e si è conclusa il 17 ottobre con la premiazione che ha visto al primo posto l’Università degli Studi di Milano.

Noi, divisi in due gruppi, Roma Luiss team1 e Roma Luiss team 2 e siamo usciti dalla competizione rispettivamente con il premio “Migliore Utilizzo degli strumenti dell’ascolto attivo” e il premio “Next Generation”.

Articolo a cura di Hansol Kim

Redazione

Redazione

Leggi altro

Lettera dalla direttrice

Cari redattori e lettori tutti, mi riservo l’ultimo giorno di questo Calendavvento mettendo il piede sull’ultimo gradino ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *