23 Maggio 2019 - 9:43
Home / Mondo Luiss / Intervista ad Alessandra Donadei: Candidata al CDD di Scienze Politiche

Intervista ad Alessandra Donadei: Candidata al CDD di Scienze Politiche

Martedì 9 e mercoledì 10 aprile 2019, presso le sedi Luiss di Viale Romania e Via Parenzo si terranno le elezioni dei rappresentati degli studenti nel Consiglio di Amministrazione dell’Università, nei consigli dei dipartimenti e per lo Sport Universitario.

Oggi abbiamo incontrato Alessandra Donadei, candidata al CDD di Scienze Politiche, per farle alcune domande.

Chi è Alessandra? Come nasce la candidatura a CDD?

Ciao sono Alessandra Donadei, una ragazza del primo anno di scienze politiche (canale A).La mia candidatura al CDD nasce da una mia passione per questo tipo di attività, anche nel mio liceo ho ricoperto il ruolo di rappresentante ma nell’anno del quarto superiore. Mi è sempre piaciuto avere un rapporto diretto con gli studenti e soprattutto mi è sempre piaciuto affrontare insieme a loro  i problemi, per questo ho deciso di mettermi in gioco anche qui in LUISS pur essendo al primo anno.

Quali sono le linee guida del programma? Con chi è stato realizzato?

Le linee guida del mio programma ricoprono diversi e importanti temi. Questi ultimi oscillano dall’ampliamento dei posti Erasmus, all’instaurazione di un ciclo dei dibattiti con gli studenti. Vorrei che in LUISS si guardasse maggiormente anche all’aspetto “Eco friendly”, negli ultimi tempi questo tema deve coinvolgere sempre più studenti.

Vorrei che ci fosse un’interazione maggiore tra Carreer Service, anche per quanto riguarda gli studenti triennali, stando in LUISS questo è un aspetto fondamentale.  Non voglio svelare troppo… Proprio per questo consiglio tutti i ragazzi che leggeranno questo articolo di andare sul profilo Instagram: @donadei_cdd_sp

Quali sono i primi interventi pratici qualora vincesse le elezioni?

Vorrei parlare subito con le persone interessate di questi punti che vorrei realizzare, dando la priorità agli studenti, in primis vorrei che fossero loro a dirmi cosa svolgere e quale punto sta più a cuor loro.

Perché gli studenti dovrebbero votarla?

Gli studenti dovrebbero votarmi perché sono una persona determinata che vuole focalizzarsi fin da subito sui punti del programma. Il mio motto “ fin da subito, ma con determinazione” descrive la mia personalità. Inoltre ho già avuto esperienza con questo tipo di progetti e so che ci metto tutta me stessa quando si parla di instaurare un rapporto con gli studenti.

Quale avversario teme di più?

Medea Vanessa Segantini, probabilmente è lei l’ “avversaria “ che temo di più se così si può dire, con lei nonostante siamo nella stessa lista ho instaurato fin da subito un bel rapporto, nel caso in cui dovesse vincer lei sarei comunque contenta, è una ragazza che ha a cuore le problematiche dei ragazzi e vuole veramente relazionarsi con loro. Abbiamo molti punti in comune all’interno del nostro programma elettorale.

C’è un sogno che vorrebbe realizzare?

Il mio sogno è legato alla mia passione più grande: la politica. Fin dagli anni del liceo mi sono appassionata e ho sempre seguito da vicino i temi che interessavano l’Italia e non solo. Mi piacerebbe quindi prender parte in questo tipo di ambiente lavorativo. Chissà cosa mi riserverà il futuro!

Ringrazio inoltre la redazione di Globe Trotter per l’intervista e di conseguenza per l’opportunità che mi ha dato. Non capita tutti i giorni!

Con affetto, Alessandra Donadei.

Redazione

Redazione

Leggi altro

Intervista ad Alessandro D’Amelio: Candidato al CDD di Giurisprudenza

Martedì 9 e mercoledì 10 aprile 2019, presso le sedi Luiss di Viale Romania e ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *